Google+ Dimagrire Metodo Nep Nutrizione Enterale Proteica: Dieta chetogenica Nep senza sondino.

martedì 31 maggio 2011

Dieta chetogenica Nep senza sondino.

Senza il fastidioso e antiestetico sondino ma con gli stessi incredibili effetti.
Alle donne si somministrano 1,2 g di proteine per ogni Kg di peso ideale.
Agli uomini 1,5 g di proteine per ogni Kg di peso ideale.
Nel caso in cui si svolga un lavoro sedentario si somministreranno 1 g di proteine per le donne ed 1,3 g di proteine per gli uomini per ogni Kg di peso ideale.
Come nella NEP classica (sondino nasogastrico), anche nel trattamento "sondino senza sondino", per ogni ciclo di 10 giorni si ottiene una diminuizione pari al 7 - 10% del peso iniziale in proporzione all'entità del sovrappeso.
Dopo il primo ciclo si passa ad una dieta di mantenimento per tre o quattro settimane. Nella prima settimana si seguirà una dieta proteica dove l'apporto proteico sarà fornito per metà da carne o pesce o per metà da Amin 21 K. Per le successive due o tre settimane si seguirà una dieta ipocalorica dissociata variabile dalle 1000 alle 1700 Kcal a seconda del tipo di attività lavorativa svolta, sedentaria o meno.
In seguito, sarebbe raccomandabile mantenere questo tipo di regime alimentare (chiaramente variando l'apporto calorico giornaliero una volta raggiunto il peso ideale) per più tempo possibile, se non ad vitam, ma in ogni modo, continuare con l'assunzione di una bustina di Amin 21 K a colazione per il mantenimento di un adeguato apporto proteico.
I cicli possono essere ripetuti fino al raggiungimento dell'obiettivo finale.
Durante il ciclo è opportuno assumere anche un purgante. Una confezione di 20 ml di Fosfo-Soda Fleet al primo, terzo, sesto e nono giorno è consigliata.
La confezione (20 ml) si somministra in due volte.
Si diluisce la confezione in due bicchieri d'acqua che si somministrano lentamente a distanza di 20 minuti l'uno dall'altro.
Anche l'assuncione di un inibitore di pompa o anti H2 risultà utile:  mattina e sera, una cpr da 30 mg di Lansoprazolo. Può aiutare anche  un integratore di vitamente ma senza zucchero.
Alla fine del ciclo di "sondino senza sondino" controllare la glicemia, il colesterolo e, possibilmente, la pressione arteriosa.

SARETE SORPRESI DAI RISULTATI

Bere almeno due litri di acqua al giorno
Non consumare caramelle o gomme da masticare se non si è assolutamente certi che non contengano alcun tipo di zucchero
E' possibile bere thè al limone, o caffè (non più di due al giorno), tisane all'equirseto 40% e liquirizia 20%, dolcificante con aspartame, oppure spremute di limone senza zucchero
Evitare atteggiamenti sedentari (riposo pomeridiano, lunghi periodi seduti, utilizzo dell'ascensore e mezzi di trasporto per brevi spostamenti)
Praticare ogni giorno una regolare attività fisica aerobica senza sforzo (ginnastica, corsa, ecc.)

Pazienti a rischio:
Diabetici - interrompere il trattamento ed avvertire il medico nel caso che la glicemia superi i 160 mg/dl o che scenda sotto i valori minimi normali.
Ipertesi - interrompere il trattamento ed avvertire il medico nel caso che la pressione sistolica superi i 160 mmHg.

Durante il trattamento è consigliabile aggiungere ulteriore 1/2 - 1 lt d'acqua al dì, alla quantità già indicata.
Dopo 1 o 2 giorni di trattamento il Paziente inizia il processo di chetogenesi.
Come noto, i corpi chetonici inibiscono i centri della fame, se ciò non si dovesse verificare e/o nel caso non si riscontri un calo ponderale soddisfacente, si consiglia di verificare la presenza di corpi chetonici nelle urine tramtio l'apposito stick.

INTEGRAZIONI
Al bisogno, per una prefetta riuscita del trattamento, assumere:
Drufusan Sali minerali (prodotto omeopatico) 2-3 chucchiani al dì in 1/2 bicchiere d'acqua. Grazie all'alto contenuto di silicio ha un effetto rassodante, è quindi utile continuarne l'assunzione per qualche mese.
Q10 Selenvit Antiossidante, utile per proteggersi dallo stress ossidativo generato dal particolare trattamento, 1 capsula al dì. Continuare l'assunzione nel tempo.
Basosyn Alcalinizzante (sgonfia pancia), 3-4 compresse al dì.